Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Zhang Huan

Soul and matter / L'anima e la materia

Palazzo Vecchio e Forte di Belvedere | Firenze | 08/07/2013 - 13/10/2013
Zhang Huan

La città di Firenze, da sempre aperta ad accogliere l’arte e la cultura, ospiterà dal 8 luglio al 13 ottobre la mostra dell’artista cinese Zhang Huan dal forte valore simbolico. L’esposizione, infatti, si terrà a Forte Belvedere, che verrà riaperto dopo anni per sancire la vocazione espositiva del luogo e collegato in maniera virtuale a Palazzo Vecchio, dove sarà collocata una statua dell’artista rappresentante Confucius (2013) in marmo bianco di Carrara, donata da Huan al Comune di Firenze in occasione dell’inaugurazione della mostra. Per rendere omaggio alla città del Rinascimento, Huan tenta di instaurare un legame tra i due mondi, quello occidentale, che lo ospita, e quello orientale, da cui proviene e dove si è formato. Il suo tratto distintivo è la cenere dell’incenso utilizzata come rituale mistico in Cina e, nelle opere dell’artista, trattata e setacciata e poi usata per le sue sculture e i suoi dipinti. Proprio per questo le sue opere hanno un legame diretto con la tradizione, ma sono anche impalpabili ed eteree come i soggetti che rappresenta: Confucio, Gesù, Buddha, insieme all’uomo, all’eroe della vita quotidiana e alla natura che diventano qui i protagonisti. La cenere, elemento portatore di speranza in Oriente, simbolo della brevità della vita terrena in Occidente, diventa momento di dialogo tra le due culture a partire da uno dei temi a lui più cari: la spiritualità.