Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Villa Celimontana

Il palazzo dei Mattei

via della Navicella 12 - 00184  Roma
Villa CelimontanaVilla Celimontana

Sulla sommità occidentale del Caelimontium, definizione di età augustea della Regio II, sorge la cinquecentesca Villa Celimontana. A ridosso della Basilica di Santa Maria in Domnica, uno dei primi esempi di chiese cristiane a Roma, questo piccolo parco pubblico della Città Eterna raccoglie testimonianze significative di varie epoche storiche ed è un luogo suggestivo, situato tra il Colosseo e le Terme di Caracalla, che offre una sorprendente e inimmaginabile visuale della città. Di proprietà della famiglia Mattei dal 1553 al 1802, il “casino” della villa deve ad essa il nome di Palazzetto Mattei

La villa copre un sito comprendente la caserma della quinta coorte dei Vigiles, abitazioni di prima età imperiale e resti di domus lussuose di II e IV secolo; dei numerosi reperti si ammirano ancora oggi l’obelisco egizio di Ramsete II e bassorilievi di marmo che ornano il parco insieme a una vegetazione di palme e piante tropicali. Molti reperti sono stati venduti ai Musei Vaticani.

Dal 1926 la villa è proprietà del comune di Roma che l’ha resa parco pubblico e nel 1928 ha destinato Palazzetto Mattei a sede della Società Geografica Italiana. In estate il parco ospita una celebre rassegna di musica jazz. (Rossella Gaudenzi)