Di Sosta in sosta

Di Sosta in Sosta

Via Etnea

Farsi Strada nella Storia

Via Etnea – 95121   Catania
Via EtneaVia Etnea

Principale strada del centro storico di Catania, racchiude in circa tre km, da piazza Duomo al tondo Gioieni, quattro secoli di storia della città. Nacque dopo il terremoto del 1693 per volontà del viceré del Regio Governo Spagnolo, che inviò il Duca di Calastra a riorganizzare la ricostruzione della città e tracciare nuove strade seguendo direttrici ortogonali, partendo dal Duomo – scampato alla distruzione – in direzione Nord, verso l’Etna. Il primo tratto di strada giungeva originariamente fino a piazza Stesicoro, da cui originariamente prese il nome di via Stesicorea, e lì fu collocata la porta di accesso a Catania , Porta Aci. Nei secoli successivi la via cambiò nome in via Etnea. I palazzi edificati lungo la via vennero costruiti in gran parte dall’architetto Gian Battista Vaccarini in stile Barocco Siciliano. Tra questi vi sono ben sette chiese, molti palazzi della nobiltà catanese ed edifici pubblici come il Palazzo degli Elefanti, sede del Municipio, e il Palazzo dell’Università. Attualmente la via Etnea è la via dello shopping, e una delle strade più frequentate della città sia di giorno che di notte, confermandosi il cuore della città. (Elisabetta Giacomini)