Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Torre di Drogone

Un libro di storia fatto di mura

87018 -  San Marco Argentano (CS)
Torre di DrogoneTorre di Drogone

Il Castello di San Marco Argentano risale all’XI secolo, all’avvento dei Normanni in Calabria, sotto la dominazione di Roberto il Guiscardo. L’imponente struttura, realizzata a scopo difensivo, conserva ancora oggi il suo assetto originario. È completamente accessibile e visitabile e presenta una struttura detta “motta” ovvero una tipologia di castello diffusa in tutta Europa, caratterizzata da una torre a pianta cilindrica. Drogone si riferisce ai presunti committenti della fortificazione, i fratelli Gugliemo e Ugando Drogone. Le sale sono cinque come i piani in cui è suddivisa la torre: la Sala delle Granaglie, la Sala delle Prigioni, la Sala delle Armi, la Sala delle Udienze e la Sala del Principe. All’interno della torre le Sale sono collegate tramite una scaletta a forma di elica. Nelle sale della torre, si respira un’atmosfera medievale, un libro di storia fatto di mura che narrano un passato glorioso. Ogni anno a San Marco Argentano gli abitanti danno vita alla “Partita del Re”, un’avvincente rappresentazione storico-teatrale, in costumi d’epoca che rievoca le storiche battaglie medievali svoltesi in passato sul territorio. Un modo originale per raccontare la storia e per divulgare cultura, divertendosi. (Debora Calomino)