Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Talos Festival

Bande: la melodia, la ricerca, la follia

Ruvo di Puglia (BA) | 07/09/2012 - 16/09/2012

Dopo otto anni dall’ultima edizione diretta dal maestro Minafra, il Talos Festival si riappropria del suo antico ruolo di motore produttivo di cultura, votato alla sperimentazione di nuovi linguaggi musicali e alla valorizzazione delle radici fondanti la storia e la tradizione musicale pugliese.
In questa prospettiva, il titolo scelto per la rinascita del festival è Bande – la melodia, la ricerca, la follia.

 

Il programma è interamente costruito proprio intorno al fenomeno banda, quella che oggi appare la cenerentola delle grandi formazioni, dimenticata dall’establishment e dall’intellighenzia musicale nazionale e che invece è la maggiore responsabile della diffusione della cultura musicale nel nostro paese. Patrimonio endemico del Sud da oltre due secoli, la banda, come una sorta di teatro itinerante, è sempre stata capace di portare la grande musica a intere generazioni, paesi e piazze, spesso isolati geograficamente e depressi culturalmente, facendo scoprire il nostro grande patrimonio lirico (le Arie d’Opera interpretate con gli strumenti a fiato in luogo delle voci) e le grandi sinfonie, inventando un nuovo suono. Un patrimonio di assoluta unicità che oggi va custodito gelosamente e protetto.

 

La banda diventa dunque, da un lato, il motivo radicante il festival sul territorio; dall’altro rappresenta il viatico per sperimentare nuove produzioni e nuovi linguaggi. Seguendo questo filo conduttore, il Talos si svolge in due parti; un’anteprima in Largo Cattedraledal 7 al 12 settembre, dedicata alle bande che si sono formate all’interno di istituzioni culturali, dall’associazione comunale all’università; e il festival internazionale in Piazzetta Le Monachedal 13 al 16, che ospiterà le produzioni originali realizzate appositamente per il Talos.

GLI OSPITI

Tra gli ospiti Radiodervish, Livio Minafra, Banda Giuseppe Verdi di Sannicandro di Bari,Municipale Balcanica, Pino Minafra e la Banda di Ruvo di Puglia, Bruno Tommaso, GianluigiTrovesi, Carlo Rizzo, Renaud Garcia-Fons, Orchestra di Piazza Vittorio, Luciano Biondini,Faraualla, Boban i Marko Markovic Orkestar, Admir Shkurtaj, Roberto Ottaviano, Michel Godarde molti altri.
Infine, a conclusione dell’edizione 2012, un evento speciale Puglia Sounds con la collaborazione di Talos Festival al Teatro Petruzzelli di Bari: l’Italian Instabile Orchestra incontra lo Europe Jazz Network che quest’anno svolgerà la sua assemblea generale proprio a Bari