Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Rock & The Wine

James Maddock, Dirk Hamilton e il Dolcetto d’autore

Cantina Clavesana | Clavesana (CN) | 08/07/2013 - 20/07/2013
Rock & The Wine

L’8 e il 20 luglio Clavesana, il principale produttore di Dogliani DOCG, ospiterà gli esclusivi concerti di James Maddock e Dirk Hamilton, abbinandoli a degustazioni di vino e di carne piemontese. L’originale rassegna enomusicale è riservata ai giornalisti del vino amanti del rock d’autore e ai primi trenta fortunati che si prenoteranno scrivendo a manuela@inclavesana.it o telefonando al numero 0173.790451.

Clavesana allestirà, unicamente per amici e ospiti, un doppio appuntamento musicale: i concerti “privati” dei cantautori James Maddock (8 Luglio) e Dirk Hamilton (20 Luglio). Eventi nati ad hoc dalla collaborazione tra l’azienda e gli appassionati del Crete Senesi Random Rock Festival, rassegna no profit nata nel 2010 per portare musicisti “veri”, in luoghi “veri” a suonare musica “vera”.

Medesimo lo spirito, diverso però il taglio dei due eventi: più “enogastronomico” quello dell’8 luglio, quando il Dogliani di Clavesana sarà in degustazione con altri Dogliani e incontrerà a tavola uno dei cibi-simbolo degli Usa, l’hamburger (ma un hamburger “docg” di carne tritata piemontese); più “enoica” la seconda, quella del 20 luglio, quando al concerto seguiranno le visite in elicottero ai vigneti di Dolcetto e una degustazione tecnica calibrata su un inedito format, in cui i vini verranno assaggiati come in un “cruciverba”.

Sarà una vera e propria full immersion di rock & wine: il programma prevede infatti, per chi lo desidera, anche l’incontro con i musicisti, il sound check, la visita al backstage. Più l’emozione di un concerto visto da vicino, per una cerchia ristretta di fortunati invitati. “Tra questi – sottolinea il presidente di Clavesana, Giovanni Bracco – ci saranno anche i primi 30 fan che si prenoteranno. Abbiamo deciso di ospitarli gratuitamente, offrendo loro la cena e il concerto, per dare il segnale che Clavesana è aperta a tutti e che il nostro vino è un vino di qualità per tutti”.