Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Riapertura della Grotta di San Giovanni d’Antro

Storia, arte, cultura, religione, geologia e speleologia

Pulfero (UD) | 01/04/2013 - 01/04/2013
Riapertura della Grotta di San Giovanni d’Antro

Il primo aprile 2013 riapre al pubblico, dopo diversi lavori di manutenzione e restauro, la Grotta di San Giovanni d’Antro/Landarska Jama a Pulfero (UD), nel nord-est del Cividalese, al confine con la Slovenia. La grotta, un complesso storico-monumentale con un articolato ed esteso percorso sotterraneo, rappresenta una sintesi di storia, arte, cultura e antichissimi fenomeni geologici delle intere Valli del Natisone. Fin dalla preistoria l’uomo frequentò questo luogo per scopi rituali e di difesa. I Romani realizzarono, alla bocca dell’antro, una postazione militare inserita nel vallo difensivo delle Alpi Giulie. La successiva presenza di Bizantini e Longobardi è testimoniata da diversi, contigui, luoghi di culto posti all’interno dell’antro: la cappella detta della “Sacrata Vergine Antiqua” (VI-VII secolo) e la cappella dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista (1477). Nell’ampia sala di ingresso si possono ammirare inoltre un pregiato altare ligneo (primi del 1600) ed alcuni affreschi simbolici e storicamente significativi. La parte storica trova continuità nel non lontano castello di Ahrensperg del quale le vestigia sono state riportate alla luce nel corso di indagini archeologiche curate dall’Università degli Studi di Udine. Fino a tutto il medioevo i due fortilizi costituivano un unicum difensivo. Presso “Casa Raccaro” nella vicina località di Biacis è attualmente in corso di allestimento una mostra di reperti archeologici ivi ritrovati. La Grotta di San Giovanni d’Antro mostra le sue meraviglie ipogee lungo oltre 4.000 metri di sviluppo, ma sono tuttora in corso esplorazioni e rilievi che potrebbero portare a nuove scoperte. La visita alla grotta è possibile con diverse modalità. Il percorso turistico (circa 300 metri) è accessibile a tutti, anche a bambini e anziani. I gruppi sono accompagnati da guide esperte. Orari di apertura: dal 1° aprile aperto il sabato, la domenica e tutti i festivi a orario continuato dalle 10.00 alle 18.00. Su prenotazione è possibile concordare visite fuori orario (per comitive di min. 10 persone) telefonando al cell. +39 331 5778614. Visite didattiche: oltre alla visita alla grotta è disponibile un’ampia sala attrezzata per i laboratori didattici, dove poter approfondire gli argomenti proposti durante la visita. Le visite ordinarie, per gruppi e scolaresche, vengono organizzate nel periodo dal 1° aprile al 15 giugno nelle giornate di martedì e giovedì, dalle ore 9.00 alle 16.00; sono a disposizione sia guide speleologiche che guide storiche, ma saranno disponibili anche per i centri estivi durante tutta l’estate. Visite speleoturistiche per i più avventurosi è possibile vivere un’esperienza unica, scoprendo le meraviglie nascoste nelle parti più interne della Grotta di San Giovanni d’Antro. Le visite speleoturistiche sono guidate da esperti speleologi e si svolgono nell’intera stagione, inclusi il sabato e la domenica, solo per gruppi di adulti. Info e prenotazioni: cell. +39 339 7779367 – agpnatisone@libero.it.