Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Perugia Social Photo Fest

Raccontare, denunciare, aprire le coscienze tramite un’immagine

Villa Fidelia | Spello (PG) | 10/11/2012 - 18/11/2012

Il Perugia Social Photo Fest fa propria la lezione dei grandi del passato e si apre agli stimoli della quotidianità proponendo otto giorni di mostre fotografiche, workshop ed eventi che porteranno nella nostra città artisti di fama internazionale coinvolgendo l’intera cittadinanza. Due le declinazioni di fotografia sociale alla base della manifestazione: fotografia intesa come denuncia e riflessione e fotografia come terapia, come mezzo per dare voce a chi spesso viene dimenticato dalla nostra società. L’edizione di Perugia fa seguito alla prima edizione del Festival organizzata a Piombino, dal 25 maggio al 3 giugno 2012, che ha registrato più di duemila visitatori, appassionati o semplici curiosi provenienti da ogni parte d’Italia mettendo in evidenza un bisogno di socialità e di condivisione che ha garantito il successo dell’edizione primaverile dimostrando, altresì, che il mezzo fotografico non è puro esercizio estetico ma indispensabile strumento di narrazione in grado di aprire i cuori e le coscienze con la forza dell’immagine. 25 le mostre fotografiche programmate. Citiamo, tra gli altri: Pino Bertelli, Gabriele Galimberti, Collettivo Terraproject, Shoot4Change, Cristina Nunez, Sabine Korth. Molte le presenze anche in ambito della fototerapia a sottolineare che il Social Photo Fest, con le sue due edizioni annuali, vuole diventare un punto di riferimento a livello nazionale, e non solo e un’occasione imperdibile per gli esperti o per chi muove i primi passi nella fotografia terapeutica per condividere esperienze, fare formazione, conoscersi ed elaborare strategie di lavoro condivise.

 

Info: www.socialphotofest.org