Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Pedro Cano. Matera

Sassi e acquerelli

Palazzo Lanfranchi | Matera | 08/09/2013 - 24/09/2013
Pedro Cano. Matera

Dopo il grande successo della prima edizione svoltasi nel 2009, ritorna il seminario di pittura ad acqua tenuto da uno dei maestri del genere, l’artista spagnolo Pedro Cano, a cura dello storico dell’arte Fiorella Fiore e in collaborazione con il Tour Operator Viaggi dell’Elefante, specializzato in viaggi all’insegna dell’esclusività e della creatività.

Dal 9 al 14 settembre 2013, 25 allievi del maestro, provenienti da tutta Italia e dalla Spagna, immortaleranno in splendidi acquerelli i diversi aspetti della città dei Sassi in sessioni quotidiane en plein air (caratteristica che rende l’iniziativa a stretto contatto la comunità materana), in un denso programma di arte e conoscenza arricchito da laboratori presso il Museo di Palazzo Lanfranchi e dalla visita alla città abbandonata di Craco.

Questa seconda edizione del seminario sarà impreziosita da una mostra personale dell’artista spagnolo dedicata alla città: 45 acquerelli, due dei quali di circa due metri d’altezza, protagonisti della mostra “Matera”, ospitata a Palazzo Lanfranchi, che sarà inaugurata il giorno 8 settembre alle ore 18.30 e chiuderà i battenti il giorno 24 settembre. La medesima mostra verrà poi trasferita a Roma e inaugurata il giorno 16 novembre, nello spazio Ducrot, nuova sede del Tour Operator Viaggi dell’Elefante. Risale al 1970 il primo incontro, folgorante, dell’artista con la città di Matera, con le sue pietre, le chiese, il maestro Guerricchio; ma anche con le contraddizioni di una città di tanta bellezza, ancora legata all’antica vita contadina. Un tessuto di sapori, arte, tesori preziosi che ha legato fortemente Pedro Cano alla città dei Sassi, definita dall’artista “un serbatoio di sorprese, un luogo in cui la natura e lo sforzo umano si sono uniti per creare un’opera unica al mondo”. Un legame che si è trasformato in un omaggio, da parte dell’artista spagnolo, alla città candidata a capitale della cultura 2019, attraverso un’iniziativa che attraverso una mostra e un seminario di pittura su carta, dimostra il suo grande valore culturale; dalle opere in mostra è stato tratto un prezioso catalogo che sarà in vendita nelle principali librerie della città di Matera. L’iniziativa è promossa dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata e dal Comitato Matera 2019. La mostra resterà aperta tutti i giorni, escluso il mercoledì, dalle 9.00 alle 20.00. Per maggiori informazioni: Infotel Palazzo Lanfranchi 0835.256211.