Di Sosta in sosta

Di Sosta in Sosta

Parco Naturale dell’Argentera

La Riserva del Re

Argentera (CN) - 12010  Argentera (CN)
Argentera

Il Parco prende il nome dal celebre Monte Argentera (3.297 metri), sulla catena delle Alpi Marittime che segnano il confine tra l’Italia e la Francia. Il gruppo dell’Argentera, grande blocco cristallino che ricade quasi completamente nel bacino del torrente del Gesso, è antichissima sede di attività umane, anche se la storia dell’area protetta risale a tempi piuttosto recenti. Creata nel 1995, questa grande oasi di natura protetta si estende su una superficie di 28.455 ettari. Già all’epoca di Vittorio Emanuele II, nel 1885, querst’area era adibita a riserva di caccia privata. Il re rimase infatti particolarmente affascinato dalla Valle Gesso, “innamorandosene perdutamente” come narrano le cronache del tempo. Le Alpi Marittime, come suggerito dal nome, costituiscono, insieme a quelle Liguri, il tratto delle Alpi che più si avvicina al mare, e sono caratterizzate da da guglie e creste aguzze, ripidi canaloni, enormi pietraie, strette valli di origine fluviale affiancate da valli più aperte di origine glaciali, laghi. (Marta Pangrazi).