Di Sosta in sosta

Di Sosta in Sosta

Parco della Burcina

Il colle giardino

13814  Pollone (BI)
Parco Burcina

Colle interamente adibito a giardino, fu acquistato intorno alla metà dell’Ottocento da Giovanni Piacenza, un industriale laniero di Pollone che acquistò il colle Burcina spinto dalla grande passione per la natura e la botanica e ne fece un parco-giardino rispettoso dei canoni estetici e stilistici dei giardini inglesi del Settecento, collocandovi una gran quantità di piante di ogni tipo, tra cui alcune pregiatissime orientali. Nello stesso periodo Piacenza fece costruire sul colle anche alcune prime infrastrutture, come alcuni sentieri e il laghetto, di fronte al quale pose le prime sequoie giganti, nel 1848. Suo figlio Felice, insieme al colle ereditò – per nostra fortuna – anche la passione paterna. Egli realizzò la conca dei rododendri, piantò moltissime piante esotiche, conifere e azalee che nel periodo della fioritura offrono uno spettacolo impareggiabile, e proseguì nei tracciamenti di percorsi e sentieri in modo da garantire il pieno godimento estetico di questo splendido colle-giardino. Passato successivamente al Comune di Biella, dal 1980 è riserva naturale. Qui nel 1959 vennero trovati anche alcuni importanti reperti archeologici risalenti al V secolo a.C. (Marco Vulcano)


Info: www.parcoburcina.org