Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Palazzo Farrattini

Una meravigliosa residenza nobiliare

Via Farrattini 52, 05022 Amelia (TR)  Amelia (TR)
Palazzo Farrattini – particolare delgi interni

La visita a questo palazzo, appartenente ancora oggi alla famiglia Farrattini, notabili della città fin dal 1300, basterebbe da sola a giustificare una sosta ad Amelia. Voluto dal vescovo Bartolomeo II Farrattini, che lo commissionò ad Antonio da Sangallo il Giovane nella prima metà del Cinquecento, è ricordato nelle Vite del Vasari come antecedente Palazzo Farnese a Roma. A metà tra la fortezza medievale e la dimora principesca, Palazzo Farrattini presenta una scritta sulla facciata che ricorda il suo committente e una netta divisione tra tra il piano terreno e i due superiori. Oltre al salone del Sangallo, l’ambiente più prezioso dell’intero complesso, il piano nobile presenta altre sei stanze decorate magnificamente. Oggi è adibito a Bed & Breakfast e a location per eventi culturali in cui ogni cosa parla il linguaggio della storia, dalle suppellettili d’epoca ai soffitti e gli affreschi finemente restaurati.