Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Museo del Novecento

L'arte del XX secolo

Via Marconi, 1 20121 -  Milano
Museo del NovecentoMuseo del Novecento

Situato al centro della città, l’attesissimo Museo del Novecento, aperto nel dicembre del 2010, è diventato presto uno dei luoghi più interessanti del capoluogo lombardo. Con la sua apertura, infatti, la proposta culturale cittadina si completa, offrendo un’esposizione permanente interamente dedicata all’arte del XX secolo. Tutte le opere esposte provengono dalle collezioni municipali arricchitesi nel corso degli anni grazie alle donazioni di generosi cittadini e ai numerosi acquisti. Dopo decenni di peregrinazioni da un museo all’altro, i capolavori degli artisti più rappresentativi del Novecento hanno trovato uno spazio moderno ed efficiente: il Palazzo dell’Arengario, sapientemente trasformato dagli architetti Italo Rota e Fabio Fornasari. Gli interni, semplici e lineari, accolgono al meglio tutti i linguaggi artistici, mentre la facciata esterna mantiene la monumentalità e la razionalità tipica di un edificio costruito negli anni Trenta del secolo scorso. Risalendo i piani del museo, il visitatore ammirerà le forme dinamiche del Futurismo, le atmosfere metafisiche di Giorgio De Chirico, le dissacranti opere di Manzoni, quelle cinetiche del Gruppo T e molto altro ancora. L’allestimento prevede anche visioni inaspettate, come quella riservata al Quarto stato (Giuseppe Pellizza da Volpedo), collocato in una nicchia ricavata lungo la rampa d’accesso al primo piano, o al grande Neon di Lucio Fontana. L’istallazione luminosa, infatti, è visibile anche dall’antistante piazza Duomo ed è ormai diventato un scorcio suggestivo e imperdibile delle passeggiate notturne a Milano. (Nicoletta Saveri)