Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Museo Archeologico Regionale

Archeologia all'avanguardia

Contrada Santo Spirito 93100 -  Caltanissetta
Museo Archeologico RegionaleMuseo Archeologico Regionale

Il Museo Regionale di Caltanissetta rappresenta una delle più importanti strutture dell’Isola sotto il profilo scientifico, nello specifico settore archeologico in quanto conserva gelosamente pregiati materiali ceramici e metallici recuperati nei siti archeologici della provincia nissena, fatta eccezione dei reperti trovati nel territorio di Gela e Marianopoli, esposti nei rispettivi musei. La struttura è stata restituita alla pubblica fruizione solo pochi anni fa, completa di un percorso didattico che illustra, anche per fruitori non vedenti o ipovedenti, in maniera chiara e sintetica con supporti multimediali, la storia dei siti dai quali provengono i manufatti. La collezione del museo comprende eccezionali manufatti prodotti dalle popolazioni locali, sia nell’età preistorica, sia nel periodo in cui esse entrarono in contatto con la nobile civiltà greca. Numerosi gli oggetti importati dalla Grecia: ceramiche attiche a figure nere e a figure rosse, recuperate nell’acropoli di Sabucina, Vassallaggi, Capodarso e Monte Bubbonia. Altrettanto numerosi sono stati i materiali recuperati nella provincia nissena a testimonianza della presenza di comunità nell’età romana e bizantina e che sono anch’essi custoditi nel museo. Molti dei reperti esposti furono riportati alla luce negli anni Settanta dall’Associazione Archeologica Nissena, ma la vera novità è una statuetta in pietra calcarea raffigurante Kore: un raro esemplare della seconda metà del VI secolo a. C. La statuetta è stata recentemente acquistata in un’asta pubblica dall’Assessorato Regionale dei Beni Culturali ed Ambientali della Pubblica Istruzione. (Laura Fardella)

Tel: 0934 567062 – fax 0934 567086