Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Kaja Leijon. Wasteland

Realtà e immaginazione, piacere e paura

Muratcentoventidue | Bari | 15/12/2012 - 30/01/2013

La galleria Muratcentoventidue Artecontemporanea prosegue il suo programma espositivo con Wasteland, la prima mostra personale in Italia di una giovane artista norvegese, Kaja Leijon. La mostra è sostenuta da The Office of Contemporary Art Norway. I video artisti scandinavi riflettono sul rapporto che l’uomo ha con la realtà intorno a sé, proponendo immagini che si soffermano sul paesaggio naturale, sui luoghi della quotidianità, sugli ambienti domestici, caricandoli di mistero e di nuovi interrogativi. Ne è un esempio Kaja Leijon che con i suoi video e le sue fotografie, mette in discussione la nostra percezione della realtà, riflettendo su come concezioni preconcette possano influenzare il nostro modo di vedere e interpretare ciò che ci circonda. Wasteland , il video che dà il titolo alla mostra, consiste di alcuni brevi episodi in cui viene esplorato il confine tra realtà e immaginazione. Appaiono quattro personaggi che agiscono in luoghi e tempi diversi. Il video, a differenza dei precedenti dell’artista, ha una narrazione non lineare: l’ubicazione, i personaggi e le situazioni, giocano un ruolo maggiore di trama e causalità. Una donna che corre lungo una via in una zona deserta, la curva di una strada vista dal finestrino posteriore di una macchina e altre situazioni che si possono associare e mettere in relazione con immagini già archiviate nella memoria di ogni spettatore. Tra piacere e paura, realtà e immaginazione.

 

Info: http://www.muratcentoventidue.com