Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Galleria Sabauda

La collezione dei Savoia

Via Accademia delle Scienze, 6 – 10123  Torino
Hans Memling – La Passione di Cristo – Galleria Sabauda

La Galleria Sabauda rivela sin da subito un connotato speciale, vale a dire il fatto di essere aperta all’influsso di ogni scuola europea. I pezzi forti della raccolta sono costituiti da La Passione di Cristo di Hans Memling e le Stigmate di San Francesco di Jan Van Eyck. Ma anche opere di artisti quali Beato Angelico, Filippo Lippi, Bronzino, Bellini, che si alternano a ritratti dinastici e al collezionismo sabaudo. Il percorso espositivo si suddivide in tre settori principali: il primo, con opere di Scuola piemontese e italiana dal XIV al XVI secolo; il secondo con opere del Cinquecento e di maestri lombardi; il terzo, che mostra il grande interesse sabaudo per il vedutismo del primo Ottocento. La Galleria Sabauda offre al pubblico un esempio significativo di gusto dinastico, ramificato in direzioni plurime ma con una grande coerenza d’insieme. (Marta Pangrazi)

 

Info: www.artito.arti.beniculturali.it