Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Fori Imperiali

L'intramontabile fascino della storia

Via dei Fori Imperiali - 00186  Roma
Fori Imperiali
Visti dall’alto, i Fori Imperiali appaiono oggi come un villaggio monumentale, una piccola atlantide che si schiude come fosse una porta sulla storia della Roma imperiale. Mentre l’epoca repubblicana volgeva al termine, la vita pubblica iniziava ad aver bisogno di uno spazio ben più ampio del solo foro presente. Dal 46 a.C fu Giulio Cesare a iniziare l’espansione dell’area, dando vita ad uno spazio che doveva permettere di vivere la cosa pubblica in armonia con l’ambiente circostante. A lui seguirono Augusto,Vespasiano, Nerva e Traiano che, riproponendo lo schema della piazza porticata con tempio sullo sfondo, crearono un capolavoro ancora oggi in grado di essere vissuto dall’interno, tra vialetti lastricati, colonne e templi imponenti. La via da cui si gode una vista privilegiata è via dei Fori Imperiali, il frutto di quelli che a Roma sono noti come “sventramenti”: nel periodo fascista fu infatti smantellata tutta l’area che oggi fa posto a questo grande viale e tutti gli abitanti di quella parte di quartiere Monti che va da via Cavour all’Altare della Patria furono privati delle proprie case, spesso edifici storici. (Alessio Noè)