Di Sosta in sosta

Di Sosta in Sosta

Fiume Lao

Tra sport fluviali e natura incontaminata

87014 -  Laino Borgo (CS)
Fiume LaoFiume Lao

Nel parco nazionale del Pollino, non solo natura ma anche sport: il fiume Lao è uno dei più importanti corsi d’acqua del meridione d’Italia, dove è possibile praticare sport fluviali che assicurano divertimento ed emozioni: rafting, canoa, torrentismo. Nasce in Basilicata con il nome di Mercure ed entrato in territorio calabro prende il nome di Lao. Lo spettacolo naturale che si presenta è mozzafiato. Un fiume tra le rocce che conserva un ecosistema puro, la cui fauna è composta da lontre, le quali vivono solo in ambienti incontaminati. Le sue gole strettissime sono profonde circa 200 metri, rappresentando l’ambiente ideale per praticare sport fluviali estremi. Tra le altre attività è possibile praticare trekking, nordic walking e anche campeggio, infatti c’è l’opportunità di dormire in tenda sulle sponde del fiume. Nel 1987 è stata istituita la riserva naturale statale denominata “Valle del fiume Lao”, che occupa un’area di circa 5200 ettari. Il fiume Lao attraversa diversi comuni: Laino Borgo, Laino Castello, Papasidero, Orsomarso, Santa Domenica Talao, Santa Maria del Cedro e Scalea, tutti degni di una visita alla scoperta del patrimonio storico-culturale. (Debora Calomino)