Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Dialogues on Cinema

Identità culturale e cinematografia di Balcani e Turchia

Reggio Emilia | 19/03/2013 - 21/03/2013
Dialogues on Cinema

“Dialogues on Cinema” è una serie di tre incontri con esperte di cinema balcanico, realizzati nell’ambito del progetto europeo “Racconta l’Europa all’Europa”, guidato da Osservatorio Balcani e Caucaso per promuovere una maggiore conoscenza dei paesi che stanno percorrendo la strada dell’integrazione europea. Per raccontare la Bosnia Erzegovina, la Croazia, la Turchia, il Kosovo e molti altri paesi, a Reggio Emilia si parlerà della loro produzione cinematografica. Proprio in questo settore infatti negli ultimi anni si sono affermate eccellenze capaci di superare il gap comunicativo tra le due Europa. Si pensi al successo della cinematografia bosniaca, ma anche al meno conosciuto cinema turco, così come ai numerosi festival che in tutta Europa volgono la loro attenzione proprio al cinema balcanico. L’approfondire la conoscenza del cinema di questi paesi può dirci molto sul loro immaginario, sulla loro identità, così come sulla direzione dei loro slanci per il futuro. Insieme a OBC, il professor Leonardo Gandini, docente di Estetica e Storia del Cinema presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali dell’Università di Modena e Reggio Emilia, promuove tre incontri pubblici tutti al femminile con tre esperte internazionali di cinema della regione balcanica. Il 19 marzo 2013, alle ore 17.30, presso l’Aula Magna dell’Università, sarà ospite Dina Iordanova, principale studiosa mondiale di cinema dei Balcani e docente presso la St. Andrew University di Edimburgo. Autrice di un’autorevole monografia sul cinema dei Balcani ha pubblicato ricerche su cinema, industria cinematografica internazionale e film festival. Il 20 marzo 2013, alle ore 17.30, presso la Fondazione Palazzo Magnani sarà la volta di Mila Turajlic, regista, produttrice e autrice dell’acclamato documentario Cinema Komunisto che ripercorre la storia e il declino dell’industria cinematografica jugoslava. (lunedì 18 marzo alle ore 14.15, presso la Mediateca dell’Università, proiezione del film Cinema Komunisto)Infine, il 21 marzo 2013, alle ore 17.00, presso l’Aula Magna dell’Università interverrà Ena Đozo, responsabile del settore coproduzioni del Sarajevo Film Festival, luogo e occasione centrale per il mercato cinematografico della regione. A Reggio Emilia tre appuntamenti unici, da non perdere per chi si interessa di Europa, di cinema o di Balcani.