Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Chagall’s Spiritual Universe

Prorogata fino al 29 luglio la mostra "Chagall's Spiritual Universe".

Chiesa di San Cristoforo - Lucca | 07/01/2012 - 29/07/2012

Lucca ospita nella suggestiva Chiesa romanica di S.Cristoforo una mostra intitolata Chagall’s Spiritual Universe, con l’esibizione di venti preziosi oli e tecniche miste su tela del maestro russo che spaziano dal 1959 al 1982. Si tratta di straordinari dipinti di piccolo formato che indagano un mondo interiore nutrito dei ricordi dell’infanzia trascorsa a Vitebsk e riversati nella leggerezza nostalgica de L’âne blanc dans le bouquet del 1960-1965 o nell’onirico Profil du peintre della sua ultima stagione, dove l’artista vola col pensiero al paese nativo. Una particolare attenzione è rivolta all’amore che sboccia e si manifesta in un tenero abbraccio al contatto di un trionfo floreale (Le bouquet jaune del 1975 circa) o in una romantica cavalcata celeste alla conquista del sole (Dans le ciel de Saint-Paul del 1980 circa). E non poteva mancare il circo in questa disamina della poetica chagalliana dove la realtà e la fantasia convivono insieme alla grazia dei movimenti e al ruolo della maschera che preserva l’innocenza. Da Le clown au visage bleu del 1980 circa a Le trapéziste del 1978-1980 si dipana un mondo a lui congeniale in cui intingere lo sguardo del desiderio. E quando Chagall si ritrae ne Le peintre au village del 1980-1982 lo fa non solo en plein air, ma en pleine sprit, raffigurando se stesso al lavoro circondato dai luoghi e dagli elementi essenziali della sua poetica. Le roi David, un’opera del 1980, ci permette infine di affrontare il tema della religione a lui particolarmente caro: ci riferiamo nell’occasione anche alle centocinque incisioni su rame dedicate alla Bibbia realizzate tra il 1931 e il 1939 che corredano una pubblicazione a tiratura limitata, concepita da Ambroise Vollard, firmata in colophon dall’autore stesso. L’intera sequenza di grafiche rivolte alle vicende narrate dalla Bibbia accompagnano e concludono degnamente questo omaggio a Chagall, e chi meglio di Chagall stesso per concludere questo viaggio nel suo universo spirituale: “La mistica e la religione hanno avuto un ruolo preponderante nel mio mondo infantile ed è probabile che abbiano lasciato un’impronta nella mia opera, come tutto ciò che fa parte di questo mondo”.

Il progetto è stato ideato e creato da Lalla’s join di Stefania trolli con la partecipazione di SEM-ART Gallery, coordinamento generale di Arturo Nardini, promosso e organizzato dalla Associazione San Cristoforo con catalogo e testi a cura di Luciano Caprile.

 

lunedì – mercoledì: 10.00 – 23.00 (Orario Continuato)

giovedì – domenica: 10.00 – 24.00 (Orario Continuato)

Informazioni: 0583- 957660

 

www.artscristoforolucca.com