Di Sosta in sosta

Dove Dormire

Casa Oberrichter

Viaggio nell’Italia dell’ospitalità

Via Superiore, 4 – 33010   Malborghetto (UD)
Casa Oberrichter

“Locanda de facto”, qui si può mangiare, dormire e intrattenersi. Ma anche casa, perché qui Marina e Silvano accolgono gli ospiti come membri della famiglia. Definire questa struttura un “semplice” ristorante è riduttivo, sarebbe più corretto parlare di rifugio in cui rilassarsi e godere dell’ospitalità offerta, assaggiando i piatti tipici locali o sorseggiando vino, immersi in un’ atmosfera surreale e fiabesca dove il tempo scorre più lentamente. L’antica cultura dell’ospitalità fatta di passione per la qualità e amore per il territorio pervade tutti gli ambienti di questa struttura del 1400 al cui piano nobile  è situato il ristorante. La famiglia Nicolavcich, che cura meticolosamente la gestione di questa “casa”, è composta al cento per cento da artisti: Silvano artigiano-falegname; Marina pittrice – e mille altre cose ; Alessio cantante lirico e cuoco; Pietro scrittore, poeta e illustratore. Insieme hanno deciso di intraprendere questo viaggio di condivisione dei loro talenti con tutti i loro amici-clienti, molti dei quali diventati collaboratori di attività artistiche con lo scopo di condividere l’amore per l’arte ed il talento, in qualsiasi forma si presenti. (Marta Pangrazi).