Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

Carlo Carrà 1881-1966

Tra Futurismo, Metafisica e Realismo mitico

Fondazione Ferrero - Alba (CN) | 27/10/2012 - 27/01/2013

Dopo il successo registrato con la mostra “Morandi. L’essenza del paesaggio”, la Fondazione Ferrero di Alba – in collaborazione con la Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi di Firenze e con la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte – si prepara a rendere omaggio, nell’autunno del 2012, a uno degli artisti piemontesi più celebri, Carlo Carrà, con una mostra antologica volta ad una lettura completa della sua opera.

A distanza di quasi vent’anni dall’ultima grande mostra monografica dedicata all’artista (Carlo Carrà, Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, 1994), il progetto espositivo in programma alla Fondazione Ferrero prevede una selezione di opere di altissima qualità, conservate nelle più importanti istituzioni pubbliche nazionali e internazionali, oltre che presso collezionisti privati di grande rilievo. La mostra – curata da Maria Cristina Bandiera – intende rileggere l’intero percorso artistico di Carrà e restituirne la grandezza, testimoniandone ogni sua fase: dalle prime prove ‘divisioniste’, ai capolavori del Futurismo, l’Antigrazioso, la Metafisica, il Realismo mitico, i paesaggi anni Venti, le composizioni monumentali di figura degli anni Trenta, una selezione di nature morte e le ultimissime opere.

 

Info: www.fondazioneferrero.it