Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Basilica Collegiata Prepositurale San Babila

Fra leggenda e santità

Corso Monforte, 1 – 20122  Milano
Basilica San Babila

Teorie leggendarie narrano di una chiesa sorta in epoca paleocristiana sulle rovine di un antico tempio pagano, eretto dai romani per celebrare il Sole. Ripetute indagini, condotte in differenti periodi, non hanno mai avallato quest’ipotesi per mancanza di reperti tangibili a riguardo, datandone l’effettiva comparsa verso la fine dell’XI secolo. Oggetto di lavori di ricostruzione ed espansione, la Basilica di San Babila espone uno stile neo-romanico, richiamante l’arte romanico-lombarda dei secoli XI-XII, opera degli architetti che si sono avvicendati (Paolo Cesa-Bianchi nel 1880 e Cesare Nava nel 1905) negli interventi di ripristino. Delle antiche vestigia medievali restano poche tracce, disseminate lungo le tre navate che compongono l’interno (ristrutturato nel 1926): alcuni capitelli, delle lapidi cinque-seicentesche e una raffigurazione della Madonna dello stesso periodo sul lato destro. Degno di nota l’organo a canne Zanin a trasmissione meccanica, di ispirazione germano-barocca. (Antonino Di Vita)

 

 

Info: www.sanbabila.org