Notizie dal mondo della cultura

News

Cerca altre news
Di Sosta in Sosta

AmeliaDoc

Viticoltura ed enologia di qualità nell’Amerino

Amelia (TR) | 14/06/2013 - 16/06/2013
AmeliaDoc

AmeliaDoc si accinge ad aprire le porte dell’ottava edizione della manifestazione omonima. 14, 15, 16 giugno 2013. Una tre giorni di eccellenti degustazioni, durante la quale si intende porre l’accento su tutto ciò contribuisce a rendere unico il comprensorio Amerino. Si parte il 14 giugno alle 19.00 con il Cooking Show “Emozioni fuori e dentro il piatto”. Nella cornice dei giardini di Palazzo Farrattini, lo chef Paolo Trippini darà vita ad un raffinato percorso enogastronomico coinvolgendo il pubblico nella preparazione dei piatti che andranno a comporre il menu della cena. Si prosegue il 15 alle 17.00 presso la Pinacoteca del Museo Archeologico con “Il Barolo e i suoi territori”. Una degustazione di Barolo della cantina Ascheri. Un viaggio sensoriale e territoriale. Sotto la guida di Matteo Ascheri, si potranno degustare i diversi cru della cantina di famiglia. Il 16, gran finale al chiostro di San Francesco. Dalle 10,30 fino a sera, all’ombra del porticato sarà possibile assaggiare i vini delle 15 cantine ospiti -rigorosamente del comprensorio amerino- e degustare prodotti tipici del territorio. Alle 18.00 Passione Borgogna. Presso la Pinacoteca del Museo Archeologico, la letteratura si fonde con il gusto. Giampaolo Gravina presenterà il libro “Vini e terre di Borgogna” scritto insieme a Camillo Favaro e, attraverso una degustazione guidata, condurrà il pubblico alla scoperta di terroir e climats di alcuni vini recensiti nel libro. Tre giornate dedicate all’esplorazione sensoriale e alla convivialità, durante le quali addetti ai lavori, esperti, o semplici appassionati potranno approfondire la conoscenza di un territorio ricco e generoso.