Di Sosta in sosta

Luoghi della Cultura

Abbazia di Piona

Un piccolo gioiello romanico tra lago e monti

Via Abbazia di Piona 55 23823  Colico (Lc)
Abbazia di PionaAbbazia di Piona

Si tratta di uno dei monumenti di maggiore interesse situati sulle sponde del Lago di Como, precisamente lungo il ramo lecchese del Lario. L’Abbazia di Piona è uno dei migliori esempi di romanico lariano e sorge all’estremità della piccola penisola detta di Olgiasca, in uno scenario naturale fatto di montagne direttamente a picco sul lago. Il complesso è in una frazione del comune di Colico e si raggiunge percorrendo 1.500 m di una strada ciottolata e in discesa. Due alte statue, San Bernardo a sinistra e San Benedetto a destra, segnalano il passaggio in un luogo sacro e pochi metri dopo il cancello di ingresso si scorge la piccola chiesa romanica, una struttura caratterizzata da solide mura in pietra locale e dalla tipica facciata a capanna. Le prime testimoniante sembrano ricondurre questa chiesetta al 600 d.C., anche se si ritiene che sia stata ampiamente rimaneggiata nel corso del XII secolo. È a questo periodo che risale anche la nascita del monastero cluniacense, al quale nel secolo successivo si aggiunge il chiostro, una costruzione che si presenta in uno stile che è un mix di forme romaniche e gotiche. Notevoli i capitelli, tutti caratterizzati da motivi figurativi. Ma l’Abbazia di Piona non è solo un luogo di preghiera: sono noti, infatti, i prodotti realizzati dagli stessi monaci, tra cui liquori, erbe medicinali, miele e creme cosmetiche, tutti acquistabili nel negozietto situato all’ingresso del complesso. (Valentina Sala)