Di Sosta in sosta

Soste di Gusto

Andrea Slitti

Cioccolato d'autore

Via Francesca Sud, 1268 - 51036   Monsummano Terme (PT)
I famosi cucchiaini da caffè di cioccolato fondente

Negli ultimi anni, la zona compresa tra Pisa, Prato e Pistoia si è conquistata l’appellativo di “Chocolate Valley” italiana grazie alla presenza di uno dei più alti tassi di concentrazione di cioccolatieri artigianali al mondo, tra cui si annoverano maestri come Catinari, Corsini, De Bondt, Mannori e, non ultimo, Slitti, in quel di Monsummano Terme. Slitti, che di nome fa Andrea, si forma nella torrefazione di caffè del padre Luciano ma dal 1988 decide di cimentarsi nella produzione artigianale di cioccolato. Già nel 1993 conquista la medaglia d’oro al Concorso Internazionale a Laragne (in Francia), l’anno successivo, a Parigi, vince il Grand Prix International de la Cioccolaterie, mentre nel 1995 la guida The chocolate companion di Chantal Coady gli assegna le prestigiose tre stelle; nel 2008 è miglior cioccolatiere italiano. In mezzo a questo medagliere di successi e riconoscimenti internazionali ci sono anni di lavoro e passione, grande attenzione ai dettagli e alla scelta delle materie prime (non usa mai lecitina di soia, e utilizza solo vaniglia naturale), un talento che fa di ogni suo cioccolatino un’opera d’arte in miniatura. Tra le invenzioni che lo hanno reso celebre ci sono i cucchiaini da caffè di cioccolato fondente o i chicchi di caffè ricoperti di fondente, la linea Lattenero (varietà di cioccolati al latte ad alto contenuto di cacao, nelle percentuali del 45%, 51%, 62% e 70%), i cioccolatini alla liquirizia e la Riccosa (crema da spalmare al 46% di nocciole realizzata con cioccolato invece di cacao in polvere). (Francesca Mancosu)